Calendario dell'oratorio

Anno Pastorale

2015 - 2016

Siti amici

 

 

 

Il Centro Giovanile

centro1L'idea di un nuovo oratorio nacque dalla semplice lettura della realtà e da una convergenza di fatti concreti: c'erano le iscrizioni e la frequenza ma la disponibilità di spazio era esigua. Negli anni del boom tutto doveva essere grande: anche per gli oratori si pensò a un quadrilatero di 20.000 mq. compreso, con il campo sportivo, tra le vie Baracca m. 180, Brianza 160, Fermi 185, Dante 130.

I primi anni del '60 furono impiegati alla recinzione e a gettare le fondamenta su disegno dell'architetto Sergio Agostoni, operante la ditta Ulderico Bellotti, con il geometra Udenio Rusconi. Il 13 ottobre 1968 il card. Giovanni Colombo pose la prima pietra.

Gli anni 1969 e 1970 videro innalzarsi e completare la strutture ad ovest del complesso (locale bar, saletta giochi e tv, aula magna, cappella e seminterrato con le varie aulette) e l'abitazione del coadiutore, mentre la parte ad est rimaneva scheletrata e sarà chiusa sul finire degli anni '70.
Il 1° maggio 1971 il Centro Giovanile fu inaugurato da sua Ecc. Mons. Ferdinando Guercilena del P.I.M.E. Bisognava ancora allestire i campi giochi (basket, pallavolo, pattinaggio, bocce, calcio...).

Il completamento avvenne durante il ministero di don Sandro (dal '75): casa del custode, cappella, sistemazione aule nel seminterrato. Ma il Centro non è mai finito, l'è 'l Dom de Milan.centro2

Dopo la Cappellina dell'Adorazione si dovrà aspettare la fine del secolo per vedere realizzati i nuovi servizi igienici, gli spogliatoi, le rampe esterne e l'ascensore per il superamento delle barriere architettoniche, la cucina.

Il 7 settembre 2003 il card. Dionigi Tettamanzi inaugura il nuovo complesso delle aule, nella parte dell'edificio al primo piano, di fronte alla Cappella: 11 aule e uno spazio comune per la catechesi e per le attività culturali e di aggregazione, su una superficie di mq. 550.

Il 29 aprile 2005 Mons. Carlo Redaelli, Vicario Generale della nostra Diocesi, inaugura la Sala della Comunità, realizzata nel piano rialzato dell'ala est del Centro Giovanile, su una superficie complessiva di mq. 464: la platea può ospitare 317 spettatori.

Con questa opera si completa il lavoro di ristrutturazione e di completamento del Centro stesso. E' doveroso uno sguardo e una preghiera alla Vergine e a S. Luigi che ci incoraggiano dalla bella stele in facciata (creazione suggerita da don Luigi Oldani al prof. Osvaldo Minotti).

 


 
Canale Youtube
photo_youtube

GTR Solutions
cattaneo
Chi c'e' online
 17 visitatori online
Ma quanti siamo?!?
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi21
mod_vvisit_counterIeri49
mod_vvisit_counterQuesto mese557
mod_vvisit_counterVisite Totali1660176